loading

News


  • Mercoledì, 26 Aprile, 2017

    Il cielo come fonte certa per leggere il futuro: eclissi e congiunzioni planetarie come oscuri presagi.
    Osservazione del cielo con telescopi. In collaborazione con Gruppo Astrofili Polesani
    euro 8 a partecipante comprensivo di biglietto di ingresso MUVIG

    Prenotazione obbligatoria
    CeDi Turismo E Cultura - 0425 21530 - cedi@turismocultura.it


  • Martedì, 21 Marzo, 2017

    Osservare un quadro e carpirne i dettagli, le sfumature, immaginare i profumi e i gusti. "Le nozze di Cana", capolavoro di Benvenuto Tisi, sarà il quadro cardine di questo appuntamento che svelerà quali erano le abitudini culinarie nel lontano 1500.
    Al termine della guida, grazie alla Pro Loco di Canaro, personaggi in abito storico, offriranno un delizioso aperitivo a base di piatti tipici dell'epoca:frittatine alla rucola, involtini alla borragine, bocconcini di maialino alla brace e un particolarissimo aperitivo a base di erbe sono solo alcune delle prelibatezze che si potranno gustare.
    euro 10 comprensivo di biglietto di ingresso
    domenica 9 aprile ore 16 al MUVIG
    Prenotazione obbligatoria
    Cedi Turismo e Cultura 0425 21530 cedi@turismocultura.it


  • Giovedì, 2 Marzo, 2017

    Speciale Famiglie
    Immagina di camminare tra le sale di un museo alla ricerca di garofani e di dover risolvere enigmi e indovinelli su Benvenuto Tisi. Non solo un gioco ma un'esperienza coinvolgente in un museo di ultima generazione.
    Euro 7 a partecipante comprensivo del biglietto d'ingresso.

    Prenotazione obbligatoria
    CeDi Turismo E Cultura 0425 21530 cedi@turismocultura.it


  • Giovedì, 16 Febbraio, 2017

    Il MUVIG è in Google Maps, potrebbe sembrare una cosa insignificante ma ora cercando nelle mappe muvig, museo garofalo, museo canaro e museo virtuale si troverà il MUVIG di Garofolo.

     

    Inoltre cercando in Google MUVIG comparirà un box sulla destra con tutte le informazioni (se si cerca muvig canaro il box risulta con tutte le informazioni al momento introdotte).


  • Lunedì, 13 Febbraio, 2017

    La Casa, che la tradizione tramanda come Casa natale del famoso pittore Benvenuto da Tisi, a Canaro, da poco rinnovata da un sapiente restauro, apre le sue porte alle scuole.
    Muvig è il Museo Virtuale Garofolo, inaugurato da poco, ma già pienamente inserito nella rete museale CeDi.
    Una ricchezza di proposte didattiche per scuole di ogni grado e indirizzo, presentate da un gruppo di lavoro altamente specializzato della cooperativa CeDi Turismo&cultura.
    Percorsi museali, diversificati tra multimedialità, arte e divertimento, e visite guidate offrono ai giovani opportunità uniche per conoscere un artista famoso e avvicinare le nuove generazioni al mondo dell’arte a lui contemporaneo. Le opere del pittore, sparse in oltre 40 musei di 12 nazioni diverse, sono raccolte virtualmente in questa casa.
    Un luogo in cui la “realtà aumentata” è padrona di casa, un luogo in cui i più piccoli possono sperimentare l’arte, giocando con le tecnologie innovative, e i più grandi possono cercare autonomamente i dettagli delle opere del pittore e prendere contatto con usi e costumi dell’epoca di Benvenuto.
    Ad ogni visita può essere collegato un laboratorio di manualità sulle tecniche pittoriche.
    Gli insegnanti possono usufruire di un pomeriggio di formazione e informazione, ogni ultimo sabato del mese per tutto l’anno scolastico, per avere tutti i chiarimenti necessari per formare al meglio le classi coinvolte nella visita guidata.

    Per qualsiasi info, chiamare il 042521530 o scrivere a cedi@turismocultura.it.


  • Lunedì, 6 Febbraio, 2017

    Sabato 11 febbraio 2017, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 17.30, presso il MUVIG (MUseo VIrtuale del Garofalo) in via Benvenuto Tisi, 365, Garofolo, Canaro, Rovigo si svolgerà il workshop  aperto agli operatori turistici commerciali culturali
    Musei pubblici e privati tra economia e turismo
    Il ruolo dei musei come volano di sviluppo della cultura del territorio

    all'interno del progetto di formazione continua FUTOUR: il turismo del futuro tra tecnologia, comunicazione e ospitalità (Codice: 1004/1/1/784/2015)

    PROGRAMMA

    ore 9.00 - Accoglienza e registrazione
    Interventi:
    - Strategie di marketing per valorizzare un territorio
    - Il Muvig, un’opportunità per creare una rete inter-regionale
    - Lo sviluppo del turismo attraverso la formazione degli operatori
    RELATORI: Gloria Minarelli, Michele Danieli, Filippo Ferrari
    Buffet 13.00 – 13.30
    Pomeriggio: Gruppi di lavoro e consulenza mirata.
    Ore 17.00 Conclusioni
    Per l’occasione i partecipanti potranno visitare gli spazi museali accompagnati da esperti di Turismo e Cultura, al fine di conoscere al meglio questa nuova realtà digitale e Benvenuto Tisi, Pittore nato in Polesine e conosciuto in tutto il mondo.
    La partecipazione è gratuita, iscrizione obbligatoria entro venerdì 10 febbraio alle ore 13.00
    Per informazioni: CIFIR 0425460016 - Cedi Turismo e cultura .042521530


  • Giovedì, 2 Febbraio, 2017

    Sabato 12 febbraio alle ore 16 vieni a festeggiare San Valentino al MUVIG (MUseo VIrtuale del Garofalo)

    Shakespeare in love ... I grandi alle corti del Rinascimento

    In occasione di San Valentino arte e tecnologia si uniscono nel raccontare l'amore ai tempi delle Signorie d'Europa.
    La visita animata sarà arricchita da voci e melodie del '500.
    €12 a persona, €20 la coppia comprensivo di biglietto, visita guidata, animazione e aperitivo

    Prenotazione obligatoria: Turismo e Cultura - 0425 21530 - cedi@turismocultura.it

    Qui l'evento facebook.

  • MUVIG rosso

    Martedì, 3 Gennaio, 2017

    Sabato 7 gennaio 2017 alle ore 16 vi sarà una speciale visita guidata al MUVIG
    "Il Sacro, tra arte e tecnologia digitale"
    Il biglietto di ingresso sarà ridotto (€ 3,00) e il costo della visita di € 2,00, per un totale di € 5,00
    Info e prenotazioni 0425 21530
    cedi@turismocultura.it

    Qui l'evento facebook


  • Lunedì, 19 Dicembre, 2016

    Paese mio è una rubrica settimanale trasmessa dalle emittenti televisive Telechiara, Televeneto, Telestense, ogni puntata della lunghezza di circa 12 minuti con riprese originali, può essere suddivisa in 2 o 3 servizi distinti oppure dedicata ad un unico argomento. Ogni puntata viene trasmessa 7 volte nella corso della settimana e diffusa nel nord Italia. Questo il servizio dedicato al MUVIG che contiene anche un'intervista al sindaco di Canaro Nicola Garbellini e alla guida esperta Evelin Crepaldi.


  • Lunedì, 12 Dicembre, 2016

    Dopo la splendida cerimonia di apertura di sabato 10 dicembre il MUVIG, museo virtuale del Garofalo, è ora visitabile.

    Ieri a Garofolo, frazione di Canaro, terra di confine tra Veneto ed Emilia Romagna, oggi ponte tra le due regioni, si è svolta la cerimonia di apertura del muvig.
    Una nebbiolina ha accolto i numerosi visitatori accorsi per la conferenza stampa.
    Presenti molti sindaci dei comuni polesani, politici di livello regionale e nazionale, rappresentanti religiosi, i finanziatori privati e pubblici del progetto ed il responsabile del progetto arch Davide Olivieri.
    Da segnalare i preziosi interventi di:

    • Marcello Toffanello, responsabile della Pinacoteca Nazionale di Ferrara, in sostituzione di Martina Bagnoli, direttore della Galleria Estense di Modena.
    • Donata Samadelli, già responsabile MiBACT di VR, VI e RO

    e la presenza di Michele Danieli, che, da super esperto di Benvenuto Tisi da Garofalo, ha curato testi, immagini e impostazione del muvig.

    Nel pomeriggio rappresentanze delle principali associazioni della provincia di Ferrara e Rovigo, famiglie, amici e curiosi hanno avuto modo di vistare il museo in anteprima.

    Il MUVIG, via Benvenuto Tisi, 365, Garofolo, Canaro, Rovigo, vi attende numerosi sabato e domenica con i seguenti orari:
    dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18 (da novembre a marzo)
    dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19 (da aprile a ottobre)
    Aperture infrasettimanali su prenotazione (0425 21530 Turismo & Cultura).


  • Lunedì, 28 Novembre, 2016

    Sabato 10 Dicembre 2016, ore 11, il MuViG riapre le sue porte con una conferenza stampa in mattinata, alle ore 11, alla presenza di numerosi ospiti del mondo delle Istituzioni e della cultura e con l'intervento della Prof.ssa Martina Bagnoli, Direttore della Galleria estense di Modena. 
    Nel pomeriggio a partire dalle ore 14,30 sarà possibile visitare il Muvig con visite gratuite guidate dedicate ogni 45 minuti previa tempestiva prenotazione al numero telefonico di Turismo & Cultura +39042521530. I posti sono limitati.
    Da Domenica 11 Dicembre compresa il MuViG sarà aperto al pubblico tutti i sabati e le domeniche dalle 10.alle 13 e dalle 14 alle 18.
    Per informazioni e prenotazioni contattare Turismo & Cultura +39042521530. 


  • Mercoledì, 2 Novembre, 2016

    Il MUVIG è temporaneamente chiuso per manutenzione.

    La riapertura è prevista per il giorno 10 dicembre 2016.

    Seguiranno comunicazioni.
     
    Per info chiamare il numero 0425 940016
     


  • Lunedì, 19 Settembre, 2016

    Il Museo Virtuale intitolato al pittore Benvenuto Tisi da Garofolo - MUVIG - è temporaneamente chiuso per manutenzione.

    La riapertura sarà comunicata sul sito istituzionale del Museo www.muvig.it e sul sito istituzionale dell'Ente www.comune.canaro.ro.it

    Ci scusiamo per il disagio.


  • Domenica, 29 Maggio, 2016

    E' con grande piacere che vi invitiamo a partecipare all'inaugurazione del Museo Virtuale del pittore Benvenuto Tisi da Garofalo (MuViG), domenica 29 maggio alle ore 10:00, a Canaro (RO). 

    Il progetto del Museo - che è ospitato in quella che la tradizione indica come la casa natale, recentemente restaurata, del pittore - parte dalla convinzione che questo museo debba e possa essere uno strumento e un’occasione
    per il Comune di Canaro di inserirsi a pieno titolo nel circuito museale che ingloba sia la Pinacoteca Nazionale di Ferrara che Palazzo Roverella di Rovigo.

    L'obiettivo, infatti, è quello di utilizzare la multimedialità come catalizzatore dell'interesse di un pubblico sia locale sia straniero: essa infatti ha permesso di racchiudere in un solo luogo le opere dell'artista, che, nella realtà, si trovano sparse per tutto il mondo, e di garantire  al visitatore, grazie all'impiego di app per device mobili, ricostruzioni 3D, effetti multisensoriali, interfacce interattive e libri virtuali, una fruizione delle stesse in chiave assolutamente inedita e fortemente immersiva.

     


  • Mercoledì, 20 Aprile, 2016

    Vi presentiamo l'applicazione ufficiale del nuovo MuVig di Canaro (RO), ovvero il Museo Virtuale del Garofalo (soprannome dell’emerito pittore Benvenuto Tisi detto, appunto, “Il Garofalo”). Il museo occuperá ii 400 m2 di quella che la tradizione indica come la casa natale, recentemente restaurata, del pittore. Essendo i quadri originali sparsi in tutto il mondo i contenuti verranno sviluppati mediante l’impiego di apparecchiature multimediali: app per device mobili, ricostruzioni 3D, effetti multisensoriali, interfacce interattive, libri virtuali, per garantire un’ esperienza virtuale completa, approfondita e coinvolgente.